Aziende alla ricerca di social skills: addio individualismo

  • 0

Aziende alla ricerca di social skills: addio individualismo

aziende alla ricerca di social skillsAziende alla ricerca di social skills

 

 

L’avvento dei social network sta rivoluzionando il mondo del lavoro e dell’organizzazione aziendale. ‘Social‘ è il termine che meglio identifica la direzione di marcia che ha preso il processo di cambiamento in atto. Quello che conta nella ‘Social organization’ è la capacità di fare squadra, di lavorare in gruppo, di collaborare. Si tratta di un nuovo modello di organizzazione del lavoro basato sulle community collaborative in cui il ruolo gerarchico è fortemente ridimensionato e la leadership si esercita in modo diverso rispetto ai vecchi modelli: le barriere interne sono abolite.

aziende alla ricerca di social skills

Leggi tutto – Adnkronos.


  • 0

Lavoro: tra colleghi unione fa la forza: a collaborare si impara

A collaborare si impara.

I dipendenti italiani ottengono migliori risultati lavorando in gruppo (il 69%) che individualmente, ma pochi lavoratori pensano che lo spirito collaborativo sia innato: a collaborare si impara.

La capacità di fare squadra si sviluppa soprattutto con l’impegno, l’esperienza, la conoscenza dei colleghi e l’acquisizione di specifiche competenze ‘sociali‘.

La tecnologia, attraverso la diffusione di pc, tablet, smartphone e software innovativi per comunicare senza limiti di spazio e tempo, apre nuove opportunità per il lavoro in team.

Ma, se la collaborazione è incoraggiata dalle aziende, non tutti i datori di lavoro oggi la supportano con strumenti adeguati.

a collaborare si impara

 

Leggi tutto – Adnkronos.


  • 0

Imprese: dipendenti sempre più attivi online, sono migliori supporter

 

Dipendenti sempre più attivi sulla Rete: danno visibilità al proprio posto di lavoro, difendono la propria organizzazione dalle critiche esterne e si comportano come veri e propri ‘advocate’, sia online sia offline.

Una nuova indagine targata Weber Shandwick, la multinazionale leader nel settore delle relazioni pubbliche, infatti, ha identificato un fenomeno in grande ascesa nell’era digitale: l’attivismo dei dipendenti negli ambienti sociali.

Dipendenti sempre più attivi online?

Dipendenti sempre più attivi, si stima che in Europa quasi uno su cinque sia un dipendente attivo, mentre un buon 32% ha un grosso potenziale nel poterlo diventare.

Le aziende dispongono pertanto oggi di un’enorme opportunità per capitalizzare questo importante patrimonio di advocacy o rischieranno di perdere un nutrito gruppo di supporter.

Nella peggiore delle ipotesi, trascureranno i detrattori che possono seriamente danneggiare la reputazione dell’azienda.

dipendenti sempre più attivi

Leggi tutto – Adnkronos.


  • 1

Dimmi che Facebook hai e ti dirò chi sei

 Ma quanto dice di noi, il nostro profilo Facebook?

Segue un interessante articolo tratto da uno studio effettuato per verificare quante informazioni traggono gli esperti del settore da un profilo facebook.

profilo facebook

Se da un profilo Facebook online le aziende giudicano che lavoratore sarai …

… il profilo Facebook rappresenta uno strumento attraverso il quale è possibile capire la performance lavorativa di un individuo. Risulta quindi più efficace di un test d’intelligenza.

“Read More”

Cerca nel sito

Iscrizione Newsletter

Inserimento cv nella banca dati

Utilizzare questa e-mail  per inserire direttamente il proprio cv nel database provincia di Trento

Portale Lavoro

Categorie

Tweet di @PatriziaPiraino