30 secondi per un cv: decalogo “a prova di cestino”

  • 0
30 secondi per un cv

30 secondi per un cv: decalogo “a prova di cestino”

30 secondi per un cv

…Soltanto il 2-3% di questi viene preso in considerazione per il posto.

Migliaia di e-mail con curriculum vitae e presentazioni allegati, ogni anno, vengono cestinate dopo le prime righe. E non sempre perché chi li riceve non ha nulla da offrire ai candidati. Quello che manca, spesso, sono i requisiti minimi per poter essere anche soltanto presi in considerazione dalle aziende. Aziende che, ora, più che mai, non si possono permettere di sbagliare nella scelta dei propri collaboratori. Secondo gli ultimi dati, in media i responsabili delle risorse umane dedicano al massimo 30 secondi alla lettura di un curriculum, e soltanto il 2-3% di questi viene preso in considerazione per il posto.

30 secondi per un cv

A segnalarlo è una delle aziende leader nel settore delle consulenze e dei servizi formativi, la Bp Sec, che ha stilato anche un vero e proprio decalogo per un curriculum vitae ‘a prova di cestino’. Continua

News dal web – Adnkronos Professioni


  • 0

Scelta del personale con passaparola nel 2013: lo rivela la ricerca.

Scelta del personale con passaparola!

Più di 6 imprese su 10 hanno scelto il personale da assumere nel 2013 hanno scelto il personale con passaparola.

Partendo da una conoscenza diretta del candidato, magari già sperimentato nel corso di uno stage o di un tirocinio.

Spesso si utilizzano canali del tutto informali, quali il passaparola di conoscenti, fornitori o altri imprenditori.

Solo nel 1,8% dei casi le imprese si sono rivolte ai Centri per l’impiego e nel 2,6% alle società di somministrazione.

La scelta del personale con passaparola è il risultato della ricerca di Sistema informativo Excelsior di Unioncamere e ministero del Lavoro.

Scelta del personale con passaparola

Tutto l’articolo – Adnkronos.


  • 0
info

Curriculum: cos’è, a cosa serve, come si fa?

“Cosa interessa ad un selezionatore, cosa vuole leggere e come creare un buon cv?” Prima di iniziare, vorrei precisare che le seguenti note sono a titolo esclusivamente personale, o meglio come piacciono a me il cv: cioè semplice, lineare, “personalizzato” come contenuti e come stile (caratteri, colore testo, e un giusto dosaggio di grassetto e corsivo). Ed ora riprendiamo …

Che cos’è un curriculum, a cosa serve, come si fa?

Il curriculum vitae è il passaporto per avere un primo contatto con un’organizzazione: deve contenere tutte le informazioni importanti su di noi.

“Read More”

  • 1
twesume

140 caratteri per un cv?

Un curriculum in 140 caratteri …

Sta spopolando oltreoceano, è il curriculum professionale di soli 140 caratteri: un sms insomma!

Il Twesume che è la crasi di Twitter e Resume, che in inglese significa proprio curriculum, è il nuovo modo di farsi conoscere…

L’idea di ridurre a soli 140 caratteri la propria vita professionale

cv

“Read More”

  • 2
tanti cv

Ma quanti “curriculum” sono arrivati? … e adesso? La selezione comincia da un buon screening cv

Capita talvolta di ricevere decine e decine di curricula da avere l’impressione di essere … “sommerso”!

3 passi per un’efficace screening cv (curricula)

 

screening cv

“Read More”


Cerca nel sito

Iscrizione Newsletter

Inserimento cv nella banca dati

Utilizzare questa e-mail  per inserire direttamente il proprio cv nel database provincia di Trento

Portale Lavoro

Categorie

Tweet di @PatriziaPiraino