Stress Lavoro Correlato (SLC)

  • 0

Stress Lavoro Correlato (SLC)

Su impulso dell’Unione Europea (Accordo Europeo), lo “stress” viene riconosciuto nei luoghi di lavoro e con testo unico nel 2008. Questo costituisce un punto di riferimento per la trattazione del disagio sia dal punto di vista metodologico che normativo, lo stress lavoro correlato.

Lo stress lavoro correlato può essere definito come la percezione di squilibrio avvertita dal lavoratore quando le richieste dell’ambiente lavorativo eccedono le capacità individuali per fronteggiare tali richieste.

 

Stress lavoro correlato SLC

Sorgono preoccupazioni per “l’attuazione” del D. Lgs 81/08 e successivi. Pur concordando con i principi ispiratori della legge, pur essendo consapevoli che lo stress porta a un minor rendimento lavorativo dei dipendenti, pur volendo un ambiente piacevole e confortevole, c’è una sorta di timore che iniziare un intervento anche blando possa trasformarsi nell’apertura del “vaso di Pandora”.

Stress lavoro correlato SLC

 

Nonostante la sola parola Stress-Lavoro-Correlato metta un po’ d’“ansia” anche agli addetti dei lavori, in realtà questo processo è un momento di pensiero e riflessione sulla propria organizzazione.

Ogni volta che l’Azienda decide di coinvolgere i suoi collaboratori, che decide di “guardare con oggettività” alla propria organizzazione, i risultati sono a dir poco incredibili. Se da una parte emerge una fotografia dello stato reale di salute dell’Azienda, insieme ci sono già i germi delle soluzioni.

Stress lavoro correlato riflessione

Come si ottengono questi risultati? Si combinano, a mio avviso, due necessità profonde: i dirigenti (titolari, amministratori delegati, manager) si prendono – finalmente – il tempo di riflettere e di portare alla luce le disfunzioni. I dipendenti – i collaboratori – si sentono “importanti”, considerati, che contano, che valgono e investire del tempo per “ascoltare questi bisogni profondi” fa emergere la creatività: pensieri, riflessioni, ipotesi di soluzioni.

Il desiderio di “risolvere”, migliorare, diventa l’inizio di un “cambiamento” positivo, proattivo, consapevole e soprattutto condiviso. È il processo più naturale del mondo, che “trasforma” anche le persone con le sopracciglia aggrottate in persone serene, con un bel sorriso.

Ma l’importante è che il progetto, per attuare la valutazione dello stress lavoro correlato sia ben preparato, attentamente pianificato e soprattutto condiviso.

Superfluo il consiglio di farsi affiancare da qualche esperto, in modo da potersi concentrare più sui contenuti che sulla forma …

Perciò questa legge è una sfida da raccogliere. Ci si conceda del tempo per pensare, per riflettere, per confrontarsi, per essere creativi, per scoprire nuovi talenti, nuove opportunità, nuove soluzioni, nuove strade …

 

Argomenti strettamente correlati

 

 I Soggetti della Valutazione dello Stress Lavoro correlato

Stress Lavoro Correlato: le fasi iniziali (chi fa)

Stress Lavoro Correlato: predisposizione del piano di Valutazione del Rischio

Valutazione Approfondita: cos’è, come si effettua e quando

DVR. Documento di Valutazione del Rischio da Stress Lavoro Correlato.

 

 

 

Per maggiori informazioni

contatti

Iscrizione Newsletter



Leave a Reply

Cerca nel sito

Iscrizione Newsletter

Ultima Newsletter

Categorie