Gli Assessment Center

  • 0
Assessment center

Gli Assessment Center

“Assessment Center”? Metodologia per la selezione del personale: cos’è e come utilizzarla.

Uno spazio a sé richiede la descrizione dell’Assessment Center tecnica molto diffusa per selezionare nuovi lavoratori e per migliorare la posizione di chi già lavora. Questi hanno lo scopo di valutare determinati comportamenti, abilità, tratti di personalità all’interno di una situazione il più possibile realistica.

Assessment center

La teoria che sottostà all’uso di un A.C. è che un candidato che può svolgere un campione di lavoro in modo soddisfacente, probabilmente può svolgere quel lavoro nella sua interezza nella pratica reale (naturalmente ciò dipende dal grado in cui il campione di lavoro riflette l’intero lavoro), quindi come altri strumenti di selezione la validità di un A.C. dipende da una buona analisi del lavoro.

(La selezione del personale mediante ) l’Assessment Center può essere realizzato operativamente all’esterno oppure all’interno dell’azienda. Gli esaminatori possono essere consulenti esterni o membri dello staff dell’azienda. I partecipanti vengono osservati da un team di due otre persone. Il tempo richiesto varia da un giorno a una settimana; partecipano alle attività di gruppo tra i sei e i dodici candidati.

Il tipo di attività varia considerevolmente da un A.C. all’altro. Le attività individuali possono includere anche test psicologici, questionari autodescrittivi gli inventari di personalità e i soggettivi test proiettivi. Ai candidati si può chiedere di svolgere degli esercizi di comunicazione (orale o scritta), degli in-basket (esercizi che richiedono al candidato di considerare e adoperarsi rispetto ad alcuni ordini e informazioni rimasti ipoteticamente in sospeso in azienda a causa dell’assenza del capo), dei role-playing (al candidato si può richiedere di simulare una specifica situazione che può venirsi a creare in azienda, ad esempio avere a che fare con un impiegato che procura guai), delle discussioni di gruppo senza leader (in cui i candidati senza alcun ruolo assegnato discutono su un preciso problema aziendale), delle interviste (anche per discutere le loro risposte ai test e le decisione prese in in-basket).

In relazione al tipo di attività implicate l’esaminatore osserva le interazioni di gruppo, valuta gli scritti dei candidati e conduce l’intervista. Alla fine del processo di valutazione, l’esaminatore stila un profilo per ogni candidato (e generalmente ai candidati vengono forniti dei feedback) contenenti una valutazione dettagliata del potenziale di ogni candidato.

 

Articolo da psicolab – laboratorio di ricerca e sviluppo

Autore Irene Dinoto il 19/7/2005 Categoria Lavoro, WIKI

 


Leave a Reply

Cerca nel sito

Iscrizione Newsletter

Inserimento cv nella banca dati

Utilizzare questa e-mail  per inserire direttamente il proprio cv nel database provincia di Trento

Portale Lavoro

Categorie

Tweet di @PatriziaPiraino